Mistero di Caronia, i sospetti del procuratore: “Corpo di Gioele trascinato nel luogo del ritrovamento solo di recente”

Mistero di Caronia, i sospetti del procuratore: “Corpo di Gioele trascinato nel luogo del ritrovamento solo di recente”

CARONIA – All’indomani del tragico ritrovamento dei resti del corpicino di Gioele, il figlio di 4 anni della dj Viviana Parisi trovata morta nei boschi di Caronia, si fanno largo le prime ipotesi in merito a quanto possa essere accaduto al momento della scomparsa di madre e figlio.


Secondo quanto dichiarato dal procuratore di Patti, Angelo Cavallo, al Giornale di Sicilia, il corpo del bambino sarebbe stato trascinato nel luogo del ritrovamento solo di recente.


Gli inquirenti avrebbero delle ipotesi su quanto sarebbe successo, dichiara Cavallo: “Se ne sono rafforzate alcune mentre ne abbiamo scartate delle altre. Perdono quota piste riconducibili ad ambiti familiari. In questo momento ci dobbiamo stringere attorno a questa famiglia, a questo bambino“.

Infine, aggiunge il procuratore: “Ringrazio tutte le persone, che a qualunque titolo hanno contribuito alle ricerche. Ora dobbiamo lavorare come abbiamo fatto finora ed andare a fondo a questa triste storia“.

Fonte immagine Facebook – Chi l’ha Visto?