Migranti: presidio dei sindaci davanti all’hotel Canguro di Sinagra

Migranti: presidio dei sindaci davanti all’hotel Canguro di Sinagra

SINAGRA – Presidio permanente davanti all’hotel Canguro nell’attesa di una convocazione da parte della Prefettura. Questa è la decisione presa durante la riunione di questa mattina dai sindaci dei Nebrodi riguardo all’ingresso dei 50 migranti nell’albergo di Sinagra, nel Messinese.


Gli amministratori hanno già fatto sapere che non ci saranno blocchi.


Il sindaco di Castell’Umberto Vincenzo Lionetto Civa ha ricordato come il presidio è già attivo e lo sarà fino a quando non sarà trovata per i migranti una struttura migliore, ipotesi al momento utopica, ma da non escludere nei prossimi giorni.

Durante la riunione tra i 34 sindaci è stato letto il documento consegnato 10 giorni fa al prefetto in cui si chiedeva un incontro sui problemi dell’accoglienza. Il documento però non è stato accolto ed è stato quindi riconsegnato.

Immagine di proprietà di palermorepubblica.it