Infermieri in soccorso con la "lapa", ambulanza si affossa

Infermieri in soccorso con la “lapa”, ambulanza si affossa

Infermieri in soccorso con la “lapa”, ambulanza si affossa

MESSINA – Non capita tutti i giorni di essere salvati da una moto ape. È quello che è accaduto ieri pomeriggio ai componenti di un’ambulanza del 118 di Scaletta Zanclea che si erano precipitati nella frazione messinese di Pezzolo per recuperare un uomo di 59 anni che era caduto da un muretto mentre stava potando alcuni alberi nel suo appezzamento di terreno.


La strada per arrivare al ferito, però, si è rivelata alquanto impervia e l’ambulanza, poco attrezzata per percorrere le “trazzere” di campagna, è rimasta impantanata in un fosso presente su un lato.

Il medico e gli altri componenti dell’equipaggio sono scesi di corsa dal mezzo e hanno raggiunto a piedi il 59enne che non riusciva a muoversi. Dovendo però trasportare il ferito, i sanitari hanno pensato di utilizzare una moto ape messa a disposizione da un residente della zona.


Il veicolo a tre ruote non ha tradito le attese e il bisognoso è stato trasferito in uno spiazzale distante qualche chilometro dal punto dell’infortunio per consentire all’uomo di essere assistito da un elisoccorso che lo ha portato al Policlinico di Messina. Alla fine della fiera, moto ape batte ambulanza per 1-0.

Fonte immagine: Wikipedia.org