Indagato l’ex sindaco Cateno De Luca

Indagato l’ex sindaco Cateno De Luca

MESSINA – L’ex sindaco di Messina, Cateno De Luca, attualmente deputato regionale, sarebbe indagato per reati ambientali in merito alla gestione dello smaltimento dei rifiuti nella città dello Stretto.

L’ex candidato alla presidenza della Regione non sarebbe l’unico su cui graverebbero le accuse: sembrano far parte della lista degli indagati anche l’ex assessore comunale all’Ambiente, Dafne Musolino, e l’ex presidente di MessinaServizi, Pippo Lombardo.


I sospetti su De Luca sarebbero sorti a seguito del rinvio a giudizio dell’ex sindaco Renato Accorinti, dell’ex assessore Daniele Ialacqua, di altri funzionari comunali, di Mesinamabiente e di Messinaservizi, nell’ambito delle indagini sull’ex discarica di Portella Arena.

La Procura di Messina ha continuato quindi a indagare sulla gestione dei rifiuti, arrivando agli anni in cui De Luca è stato primo cittadino.

Foto di repertorio