Dramma al mattino, custode sale sul tetto dell'Ex-Gil e minaccia di lanciarsi nel vuoto: sindaco aveva prospettato il suo licenziamento

Dramma al mattino, custode sale sul tetto dell’Ex-Gil e minaccia di lanciarsi nel vuoto: sindaco aveva prospettato il suo licenziamento

Dramma al mattino, custode sale sul tetto dell’Ex-Gil e minaccia di lanciarsi nel vuoto: sindaco aveva prospettato il suo licenziamento

MESSINA – Sono stati momenti drammatici quelli vissuti nelle prime ore del mattina nell‘Ex-Gil, l’impianto sportivo del centro di Messina.


Il custode della struttura, infatti, è salito sul tetto minacciando di gettarsi nel vuoto dopo essere stato additato come fannullone sulla pagina Facebook del sindaco della città dello Stretto, Cateno De Luca, che aveva minacciato di licenziarlo in seguito alle irregolarità riscontrate.

L’uomo è dunque salito sul terrazzo chiedendo un incontro con il primo cittadino.


Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno così fatto desistere il custode dal suo intento. Secondo le prime indiscrezioni, pare che l’uomo abbia ottenuto un incontro con De Luca.

Immagine di repertorio