Cumulo di pene per diversi reati, pregiudicato 31enne finisce agli arresti domiciliari

Cumulo di pene per diversi reati, pregiudicato 31enne finisce agli arresti domiciliari

LETOJANNI – Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato L.R.G., 31enne già noto alle forze dell’ordine, originario di Letojanni, in esecuzione di un ordine di esecuzione per cumulo di pene concorrenti in regime di detenzione domiciliare.

I carabinieri della Stazione di Letojanni hanno dato esecuzione al provvedimento definitivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica alla Corte d’Appello di Messina – Ufficio Esecuzioni Penali nei confronti del destinatario, rintracciandolo nella sua abitazione.


Lo stesso dovrà scontare una pena residua di 1 anno e 11 mesi in regime di detenzione domiciliare, per diversi reati commessi a Letojanni e Calatabiano nel 2019. In particolare L.R.G. è stato condannato tra i vari reati per rapina, ricettazione ed evasione.

Inoltre, nel 2009, si era reso responsabile di un episodio di simulazione di reato per aver denunciato il furto di una vespa di cui in realtà era ancora in possesso e sulla quale aveva apposto una targa personale per camuffarla.

Il destinatario del provvedimento restrittivo è stato rintracciato dai militari nella sua abitazione e, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare.

Immagine di repertorio