Cadavere in mare, potrebbe essere una migrante: si trovava in acqua da un mese

Cadavere in mare, potrebbe essere una migrante: si trovava in acqua da un mese

ALICUDI – Risale a oggi una macabra scoperta avvenuta ad Alicudi, nelle Isole Eolie.

È stato ritrovato in mare, infatti, un cadavere rinvenuto da un pescatore che si trovava sulla sua barca a largo dell’isola. Il ritrovamento è avvenuto in località Bazzina a circa cinquanta metri dalla costa.


Il corpo senza vita si troverebbe in stato di decomposizione. Ancora sconosciuta l’identità della persona che sembrerebbe essere una donna.

Il cadavere si troverebbe nelle acque da un mese circa. Non si esclude la possibilità che si tratti di una migrante morta in mare e poi trasportata dalle correnti.

Foto di repertorio