Approvato il programma del Centro Keller e liquidato anticipo del contributo

Approvato il programma del Centro Keller e liquidato anticipo del contributo

MESSINA – Approvato il programma delle attività 2022 e liquidato l’anticipo del contributo annuo al Centro regionale Helen Keller dell’Unione italiana ciechi e Scuola cani guida di Messina.

Il dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali – servizio Fragilità e povertà – ha disposto la liquidazione di 440.550 euro all’Ente. Si tratta del 60 per cento del contributo annuale, fissato dalla legge regionale n 16 del 10 agosto 2022 (variazioni di bilancio) in complessivi 734.168 euro, importo per il quale è stato disposto l’impegno in bilancio nell’esercizio finanziario 2022.


Il saldo sarà versato dopo la presentazione del rendiconto delle spese sostenute dal Centro per la realizzazione delle attività previste.

La Regione – sottolinea l’assessore alla Famiglia e alle politiche sociali, Antonio Scavonesostiene una struttura, unica nel suo genere e di altissima professionalità, che aiuta le persone non vedenti e ipovedenti a ritrovare la propria autonomia. Una risorsa di grande valore sociale, a disposizione di coloro che vivono questa condizione in tutto il Paese“.

Il Centro è nato a Messina per volontà dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti e della Regione Siciliana, istituito con legge regionale del 30 aprile 2001.