Ancora contagi in Sicilia, positivi dipendenti di due hotel di Taormina: strutture chiuse in via precauzionale

Ancora contagi in Sicilia, positivi dipendenti di due hotel di Taormina: strutture chiuse in via precauzionale

TAORMINA – Continuano a salire i casi di positività in Sicilia e, allo stato attuale, nel mirino ci sono due hotel di Taormina, nota meta turistica internazionale in provincia di Messina.


A comunicarlo è il sindaco Mario Bolognari che ha annunciato anche la chiusura di due strutture alberghiere di piccole dimensioni e con pochissimi clienti al proprio interno, a causa della positività di alcuni dipendenti.


Così, in via precauzionale, si è proceduto alla chiusura per sanificare i locali al meglio e riaprire in sicurezza. A deciderlo sono stati i proprietari degli hotel in via autonoma.

I casi, in isolamento e in attesa del secondo tampone di controllo secondo le procedure, sono seguiti dall’Asp che monitora anche familiari e contatti stretti, ricostruendo anche i rapporti avvenuti tra i soggetti che hanno contratto il virus e coloro che potrebbero essere entrati a contatto con loro.

I clienti che erano in arrivo sono stati contattati uno per uno e riprogrammati presso un’altra struttura della città.

Immagine di repertorio