Denunce a Lipari contro il Green pass. Corrado: “Chiediamo giustizia”

Denunce a Lipari contro il Green pass. Corrado: “Chiediamo giustizia”

LIPARI A Lipari gli isolani hanno presentato un centinaio di denunce per “dire no al Green pass e a tutte le restrizioni per la pandemia“. Ma ci tengono a precisare che “non è una protesta no vax“.

Il numero degli esposti è lievitato da giovedì pomeriggio quando è scattata la manifestazione pacifica davanti alla stazione dei carabinieri.


L’iniziativa è stata voluta dal Comitato eoliano per la tutela dei diritti fondamentali, presieduto dall’avvocato Gianluca Corrado.

Chiediamo giustizia dice l’avvocato – per la fallimentare gestione della pandemia e l’inutile Green pass che, pur in assenza di ogni evidenza scientifica ed empirica, sta limitando, senza alcuna giustificazione giuridica, i diritti fondamentali di milioni di italiani. Ci auguriamo pertanto che la magistratura possa ascoltare l’urlo di dolore che si solleva ormai in tutto il Paese innanzi a quella che viene vissuta da milioni di cittadini come una vera e propria eversione dell’ordinamento Costituzionale“.

Foto di repertorio