Malago' “Tokyo2020? Magari maggio-giugno 2021 per salvare altri eventi”

Malago' “Tokyo2020? Magari maggio-giugno 2021 per salvare altri eventi”

ROMA (ITALPRESS) – “Quale data per i Giochi nel 2021? Se si riuscisse ad anticipare di uno o due mesi rispetto alla data di quest'anno, non si dovrebbero toccare i calendari di eventi gia' pianificati: penso all'atletica e al nuoto, ma anche a tante altre manifestazioni gia' in agenda”. Archiviata la decisione del Cio di rinviare Tokyo2020 al prossimo anno per l'emergenza Covid-19, il presidente del Coni e membro Cio Giovanni Malago' guarda avanti.
Il Cio ha gia' cominciato le consultazioni per fissare una nuova data e ogni ipotesi e' aperta. “Avremo varie call nei prossimi giorni – ha spiegato Malago' in videoconferenza al termine della Giunta nazionale del Coni – Tutto passa anche dal via libera che dovra' dare l'Organizzazione mondiale della sanita'”. Nella riunione della Giunta, alla quale ha partecipato anche il ministro per lo sport Vincenzo Spadafora, si e' parlato delle conseguenze dell'emergenza sanitaria sullo sport italiano. “Il ministro ha raccomandato piena condivisione e piena complicita', sotto ogni punto di vista, tra Coni, federazioni, Sport e Salute e Comitato Paralimpico – ha spiegato Malago' – Oggi piu' che mai non ci si puo' permettere di spendere energie e risorse in progetti contrastanti”. Sul tavolo, visto il rinvio dei Giochi, c'e' anche la questione del rinnovo delle cariche sportive, previsto al termine del quadriennio olimpico: “Cosa accadra' lo dovra' decidere il mondo dello sport dopo aver consultato il Governo”, ha precisato il presidente del Coni.
(ITALPRESS).
spf/gm/red
26-Mar-20 17:36


Fonte ITALPRESS