INCIDENTE A VENEZIA,MUORE IL PLURICAMPIONE DI MOTONAUTICA FABIO BUZZI

INCIDENTE A VENEZIA,MUORE IL PLURICAMPIONE DI MOTONAUTICA FABIO BUZZI

VENEZIA (ITALPRESS) – E' morto, in un grave incidente nautico avvenuto nella tarda serata di ieri a Venezia, il pluricampione di Motonautica Fabio Buzzi. In localita' Lunata la sua barca offshore si e' schiantata contro una diga. Morte altri due piloti inglesi, ferita un'altra persona, Mario Invernizzi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco. Fabio Buzzi stava cercando di battere il record, che lui stesso deteneva, sul percorso Montecarlo-Venezia. A confermarne il decesso, Giampaolo Montavoci, coordinatore responsabile settore endurance e Offshore della Federazione Motonautica, che su Facebook ha scritto: “Questa sera la barca di Fabio Buzzi all'arrivo del tentativo di record Montecarlo Venezia si e' schiantata contro la diga al Lido di Venezia ed e' morto, insieme a due piloti inglesi. Ferito Mario Invernizzi”. Secondo le ricostruzioni dell'incidente, proprio vicino all'arrivo, con i cronometristi ad attenderlo, Buzzi si e' schiantato violentemente contro la diga di San Nicoletto, in localita' Lunata. Aveva 76 anni. Progettista e pilota, e' stato campione del mondo di motonautica e presidente della Commissione nazionale offshore e endurance. Nato a Lecco nel 1943, Buzzi ha realizzato il suo primo scafo da corsa nel 1974 chiamandolo Mostro ed e' con questo che conquisto' nel 1978 il record mondiale della classe S.4 alla velocita' di 176,676 km/h.
(ITALPRESS).
ari/red
18-Set-19 08:45



Fonte ITALPRESS