Coronavirus, Arcuri “La battaglia non e' ancora vinta”

Coronavirus, Arcuri “La battaglia non e' ancora vinta”

ROMA (ITALPRESS) – “La nostra battaglia contro il coronavirus, questo nemico forte e sconosciuto, prosegue senza sosta. Dobbiamo evitare di cominciare a pensare che stiamo vincendo, che abbiamo costretto l'avversario in un angolo, che stiamo per avere il sopravvento. Gli indicatori ci dicono solo che stiamo contendendo la portata”. Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza, Domenico Arcuri, in conferenza stampa al Dipartimento della Protezione Civile. “Una raccomandazione va fatta a tutti i cittadini, astenetevi dal pensare che sia gia' arrivato il momento di modificare o se volte tornate a normalizzare i vostri comportamenti, non vi fate influenzare dalle sensazioni o dai calendari. Usciremo da questo dramma – ha sottolineato – solo se ognuno di noi fara' la propria parte. Ci sono alcune immagini diffuse dai mezzi di informazione e dai social, dalle quali sembra trasparire un allentamento del rigore dei comportamenti di alcuni, non vanno prese ad esempio, anzi vanno deplorate. Dobbiamo fare di tutto perche' i sacrifici non vadano dispersi o addirittura vanificati”.
Parlando dell'approvvigionamento e della distribuzione di dispositivi di protezione individuale e apparecchiature, Arcuri ha assicurato che i dpi “inviati dalle Regioni sono stati 51,8 milioni. Le mascherine arrivano a destinazione in quantita' sufficiente e in un tempo ragionevole. Finora sono stati distribuiti 72,3 milioni di apparecchiature e dispositivi”.
(ITALPRESS).
tan/fsc/red
04-Apr-20 13:35


Fonte ITALPRESS