Conte “L'instabilita' politica adesso sarebbe un grave danno”

Conte “L'instabilita' politica adesso sarebbe un grave danno”


ROMA (ITALPRESS) – “Al di la' di singoli episodi e di situazioni isolate, abbiamo riscontrato un comportamento molto responsabile da parte degli Italiani”. Lo afferma in un'intervista al quotidiano online Affaritaliani.it il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlando dell'avvio della Fase 2. “La risposta dei cittadini si sta confermando all'altezza delle difficolta' del momento, da Nord a Sud, da Milano a Roma, da Torino a Napoli, da Genova a Palermo. Gli spostamenti sui mezzi pubblici e il ritorno al lavoro di milioni di persone si stanno svolgendo senza eccessivi disagi. E' un primo passo incoraggiante, ma non dimentichiamo che la strada e' lunga e non dobbiamo mai abbassare la guardia”, aggiunge.
“Io ho solo un piano: mettere in sicurezza il Paese, garantire la salute dei cittadini, dare un sostegno a chi si trova in difficolta' e, sfida non meno rilevante, rilanciare l'economia e il tessuto produttivo. Queste sono le mie preoccupazioni”, spiega poi Conte rispondendo a una domanda sulle tensioni nella maggioranza.
“Ben vengano suggerimenti e stimoli da parte di tutti gli alleati di governo. Ci aspetta un compito davvero impegnativo e tutti potranno e dovranno offrire il loro prezioso contributo. Nessuno degli alleati puo' avere interesse a compromettere l'azione di governo, sarebbe incomprensibile agli occhi dei cittadini – sottolinea il presidente del Consiglio -. L'instabilita' sarebbe un gravissimo danno alla vigilia della sfida della ripartenza e indebolirebbe, inevitabilmente, la nostra posizione in Europa in una fase decisiva per il futuro italiano ed europeo”.
(ITALPRESS).
sat/red
05-Mag-20 08:47


Fonte ITALPRESS