Terremoto in casa Juventus, dimissioni per Agnelli, Nedved e Arrivabene: cosa sta succedendo

Terremoto in casa Juventus, dimissioni per Agnelli, Nedved e Arrivabene: cosa sta succedendo

ITALIA – Succede l’inverosimile o soltanto qualcosa auspicato da tempo? La notizia di poco fa ha fatto il giro d’Italia in pochi minuti e coinvolge la società calcistica della Juventus, squadra militante nel campionato italiano di Serie A.

Si è svolto pochi minuti fa un Consiglio di Amministrazione straordinario del club bianconero, al termine del quale tutti gli appartenenti hanno rassegnato le proprie dimissioni.


Dimesso tutto il CdA, compresi il presidente Andrea Agnelli e il vicepresidente Pavel Nedved. Chiesto, tuttavia, a Maurizio Arrivabene di mantenere la carica di Amministratore Delegato.

Il coinvolgimento dell’organo nell’indagine Prisma, aperta dalla Procura di Torino con l’accusa di falso in bilancio e le ultime contestazioni della Consob, che hanno spinto a rivedere il progetto di bilancio da approvare e far slittare per due volte l’assemblea degli azionisti (fissata adesso il 27 dicembre) hanno portato alla decisione unanime di fare un passo indietro.

Come si evince dal comunicato diramato sul sito ufficiale della “Vecchia Signora”, il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A., riunitosi sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, acquisiti nuovi pareri legali e contabili degli esperti indipendenti incaricati ai fini della valutazione delle criticità evidenziate da Consob ai sensi dell’art. 154-ter TUF sui bilanci della Società al 30 giugno 2021, ha nuovamente esaminato le contestazioni della Procura della Repubblica del Tribunale di Torino, le carenze e criticità rilevate dalla Consob e i rilievi sollevati da Deloitte & Touche S.p.A., società di revisione di Juventus.

Al fine di rafforzare il management della Società, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di conferire l’incarico di Direttore Generale al dott. Maurizio Scanavino.

Finisce così l’era di Andrea Agnelli da presidente della Juventus dopo 11 anni. Si tratta di una svolta importantissima per il futuro dei bianconeri.

Sono attese già dalle prossime ore novità in merito alla vicenda, il direttore di Sky Sport Federico Ferri allarga la questione: “C’è in ballo qualcosa di molto grosso, con ogni probabilità sono in arrivo dei rinvii a giudizio. Il livello di emergenza è del tutto paragonabile al 2006“.

Fonte foto sportfair.it