Grinta, cuore e gruppo: l’Italia vince, convince e fa sognare

Grinta, cuore e gruppo: l’Italia vince, convince e fa sognare

ROMA – Grinta, cuore e un gruppo più unito che mai. Buona la prima per l’Italia del CT Roberto Mancini, impegnata ieri nella partita inaugurale di UEFA Euro 2020, competizione slittata al 2021 a causa della pandemia.

Gli Azzurri, dopo un primo tempo a reti bianche, hanno regolato la Turchia con un netto 3-0, indirizzando la qualificazione alla fase successiva. Un risultato maturato nella ripresa grazie all’autogol dello juventino Merih Demiral, al raddoppio di Ciro Immobile e al tris di Lorenzo Insigne.


Il centrocampo di qualità e quantità si è rivelata l’arma vincente della Nazionale. Jorginho insuperabile, Barella costante spina nel fianco, Locatelli – nonostante un avvio condizionato forse dall’emozione – cresce alla distanza e domina nella sua zona. I presupposti per continuare a far bene ci sono tutti, anche quando arriveranno avversari più forti.

Il prossimo impegno dei ragazzi di Mancini sarà mercoledì 16 giugno. Allo Stadio Olimpico, alle ore 21, arriva la Svizzera, impegnata oggi alle 15 nella sfida contro il Galles.

Fonte foto: Nazionale Italiana di Calcio (Facebook)