Calcio, il Milan è stato venduto: RedBird nuovo proprietario

Calcio, il Milan è stato venduto: RedBird nuovo proprietario

MILANO – È ormai ufficiale, il Milan cambia proprietà. Per la società rossonera, infatti, è arrivata la firma di un contratto preliminare per la cessione: l’attuale proprietario Elliott ha ceduto il pacchetto di maggioranza a RedBird con una valorizzazione societaria pari a 1,3 miliardi.

Adesso, quindi, il nuovo azionista di riferimento diventerà Gerry Cardinale che come primi impegni si occuperà dei casi societari, l’incontro con Maldini, direttore area tecnica, poi chiarire il caso Leao e infine anche la questione stadio. Per il resto stiamo parlando di un fondo, quello di mister Cardinale, con priorità a investimenti in varie società sportive che spaziano dagli Stati Uniti all’Europa.


Il piano del nuovo patron è principalmente quello di impostare un’analisi alle prestazioni degli atleti per porre un equilibrio tra qualità e finanziamenti sostenibili per la costruzione della rosa.

In ogni caso, comunque, Elliott rimarrà a disposizione del nuovo progetto Milan nel capitale del club con una quota di circa 30% e una opzione di vendita nel momento in cui si verificheranno alcune condizioni, partendo dall’aumento della quota di ricavi all’avvio del progetto stadio.