Al via gli esami di maturità 2022, si comincia con la prova di italiano: le tracce

Al via gli esami di maturità 2022, si comincia con la prova di italiano: le tracce

ITALIA – La giornata di oggi sancisce l’inizio degli esami di maturità attraverso le prime prove scritte per oltre 500mila studenti.

Un periodo che naviga tra l’ansia dei diretti interessati e la voglia di salutare gli enti di formazione in maniera brillante dopo 5 anni di esperienze di studio e legami d’amicizia che, nella migliore delle ipotesi, dureranno per tutta la vita.


LE TRACCE DEL TEMA DI ITALIANO

Ai candidati sono state proposte sette tracce di tre diverse tipologie:

  • analisi e interpretazione del testo letterario;

  • analisi e produzione di un testo argomentativo;

  • riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Una traccia dell’esame di maturità è la comprensione e l’analisi di un testo tratto da Oliver SacksMusicofilia”. Si chiede anche un ragionamento sul potere che la musica esercita sugli esseri umani.

Per l’analisi di un testo argomentativoLa sola colpa di essere nati” di Gherardo Colombo e Liliana Segre: queste due delle tracce appena proposte ai ragazzi che stanno sostenendo la prova scritta di italiano.

Il protagonista di una delle due tracce di analisi del testo – quella in poesia – è Giovanni Pascoli, con il brano “La via ferrata”. L’autore scelto per l’altra traccia di analisi del testo, quella in prosa sarebbe, invece, Giovanni Verga con il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano”.

LE DICHIARAZIONI E SENSAZIONI DI ALCUNI STUDENTI

Vogliamo dimostrare che siamo preparati e fare un’ottima prova“. Antonio Donne studente del liceo classico Vittorio Emanuele ha le idee molto chiare su come affrontare questa prima prova di esami di maturità.

Non siamo molto preparati rispetto ai nostri colleghi degli anni passati – dice Virginia Catania – Non abbiamo fatto molti compiti in classe in questi ultimi anni. Questo influirà nelle nostre prove. Spero esca una traccia sul Covid o sulla Guerra, poi Montale che non esce dalla pandemia e Dante o Verga. Per quanto riguarda questa prova scritta abbiamo comunque studiato tanto e credo che possiamo fare bene“.

Noi siamo fiduciose – afferma Monica Galioto Sofia NovaraSperiamo che questi scritti siano un inizio per tornare alla normalità e buttarci alle spalle questi anni di pandemia. Se siamo preparate? Noi in queste condizioni abbiamo fatto e dato il massimo. Siamo più ottimiste per il risultato. I nostri insegnanti ci hanno spronato e sostenuto in questo percorso“.

Il 96,2% dei candidati è stato ammesso agli esami. Le commissioni saranno 13.703, per un totale di 27.319 classi coinvolte.

L’esame di maturità 2022 vede cadere l’obbligo di indossare la mascherina: quest’ultima viene solamente raccomandata, in particolare in alcune circostanze quali, ad esempio, l’impossibilità di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro.

Fonte foto istorytime.com