Prenotano in 500 la stessa stanza ma l’hotel è sold out: turisti truffati e furiosi

Prenotano in 500 la stessa stanza ma l’hotel è sold out: turisti truffati e furiosi

ITALIA – Che la settimana di Ferragosto sia quella più amata per trascorrere qualche giorno fuori città è risaputo.

Tuttavia alcuni di coloro che hanno scelto di alloggiare nella zona della Riviera Romagnola hanno ricevuto una notizia del tutto inaspettata: sono circa 500 i turisti che avevano prenotato una stanza all’Hotel Gobbi a Rimini nella speranza di trascorrere lì le loro ferie.


Solo dopo il loro arrivo, i clienti avrebbero capito di essere stati inspiegabilmente truffati: l’albergo era sold out.

In base alle testimonianze di coloro che sono rimasti fregati, sembra che l’albergo disponga di una quarantina di stanze. Nonostante ciò le prenotazioni ammonterebbero almeno a 500.

Brutta sorpresa anche per coloro che pensavano di aver acquistato un trattamento di pensione completa (con pasti compresi), e invece, sebbene stiano potendo pernottare come previsto, sarebbero costretti ad arrangiarsi per pranzo e cena, a causa della cucina chiusa.

Aumentano costantemente le denunce sui social da parte di chi desiderava solo un po’ di relax e invece sta dovendo fare i conti con le conseguenze della truffa in cui si è stati coinvolti.

A farne le spese, insieme ai turisti, sono i dipendenti dell’hotel che si sarebbero ritrovati a gestire una situazione surreale che va avanti da giorni.

I clienti inferociti riverserebbero la loro rabbia proprio su di loro che sembrerebbero non avere alcuna colpa. Dei titolari al momento non ci sarebbe traccia.

Foto di repertorio