Pigiama party da incubo, sonniferi alle amiche minorenni della figlia per abusare di loro: condannato 46enne

Pigiama party da incubo, sonniferi alle amiche minorenni della figlia per abusare di loro: condannato 46enne

ITALIA – Pigiama party da incubo ad Imola dove un uomo di 46 anni – approfittando della presenza delle amiche della figlia di 12 anni – abusava di loro, costringendole prima a partecipare a “brindisi dell’amicizia” con un cocktail di psicofarmaci. Una volta “stordite”, poi, avrebbe approfittato di loro.

L’uomo avrebbe posto in essere tali atteggiamenti malsani tra la primavera e l’estate dell’anno scorso e, a seguito di indagini scattate dopo la denuncia delle mamme delle vittime, sarebbe stato chiuso in carcere (sebbene da un mese si trovasse agli arresti domiciliari). La pena che dovrà scontare è di 6 anni e 4 mesi per violenza sessuale.


Le abbracciavo perché sono stato sempre un padre attento e premuroso. Ma loro si sono inventate tutte un’altra storia“, avrebbe dichiarato l’uomo pur ammettendo di aver dato i sonniferi alle bambine.

Al Resto del Carlino l’avvocato avrebbe detto: “Nulla è accaduto di sessualmente rilevante, tutto è stato montato e lo dimostreremo“. Soltanto le ulteriori indagini permetteranno di far luce sulla vicenda in modo chiaro e definitivo.