Dalla lite alla tragedia, padre interviene per sedare gli animi ma si accascia a terra e muore

Dalla lite alla tragedia, padre interviene per sedare gli animi ma si accascia a terra e muore

ITALIA – Dalla lite alla tragedia: un uomo di 50 anni è intervenuto per sedare gli animi a seguito di un furioso diverbio in famiglia – tra fratelli e cugini – ed è stato colto da un malore che, invece, non gli avrebbe lasciato scampo.

I carabinieri stanno indagando sul caso, anche al fine di ricostruire con esattezza quanto accaduto e avere un quadro limpido sulle cause del decesso.


La tragedia si è consumata a Sabbioni, frazione di Viadana nel Mantovano. Qui, come accennato, sarebbe scoppiata una violenta lite, degenerata sempre più fino all’intervento del 50enne, padre di uno dei due contendenti.

Vani i tentativi di rianimazione dell’uomo, che si sarebbe accasciato a terra probabilmente colpito da un infarto fulminante.

Immagine di repertorio