Coronavirus, nasce il test rapido salivare: risultato in pochi minuti, i DETTAGLI

Coronavirus, nasce il test rapido salivare: risultato in pochi minuti, i DETTAGLI

“A ogni problema, una soluzione”. Frase che si addice al periodo storico, attraversato attualmente dall’Italia, per via dell’emergenza Coronavirus. Pian piano stanno emergendo importanti progressi tecnologici nel settore sanitario e, nello specifico, nelle soluzioni per tenere “a bada” il nemico.

Gli ultimi aggiornamenti, infatti, vedono la creazione di un test rapido sulla saliva, capace di rilevare il Covid in pochi minuti. A riportare “l’innovazione” del Test rapido salivare (Trs), l’Azienda Sanitaria Territoriale dei Sette Laghi, collaborando con l’Università dell’Insubria di Varese.

Pare che basterebbero dai 3 ai 6 minuti per avere il risultato certo. Le modalità sono molto simili al test di gravidanza. In particolare, la saliva prelevata viene contenuta in una striscia di carta assorbente, con il successivo impiego del reagente.

Nel caso di contagio appariranno due bande, invece, nel caso di negatività una sola. Il test sarà in grado di rilevare il virus anche negli asintomatici, dettaglio importante.

Immagine di repertorio