Coronavirus, la speranza si chiama vaccino: prime dosi già in primavera, ecco chi potrà farlo

Coronavirus, la speranza si chiama vaccino: prime dosi già in primavera, ecco chi potrà farlo

Coronavirus, la speranza si chiama vaccino: prime dosi già in primavera, ecco chi potrà farlo

Il vaccino contro il contagio che dovrebbe finalmente far uscire la popolazione dall’incubo Coronavirus dovrebbe già essere immesso nel commercio la prossima primavera: questa la notizia a cui si risale tramite le ultime dichiarazioni del Presidente del Consiglio Superiore di Sanità.


Sarebbe stato proprio Franco Locatelli, infatti, a spiegare che la prima speranza è quella di far partire una massiccia vaccinazione inizialmente indirizzata verso le persone fragili, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari.

Per chi rimane, invece, pare che dopo l’approvazione delle dosi sarà possibile somministrare il vaccino entro l’estate 2021. Oltre che dal vaccino, però, un grandissimo aiuto nella lotta al virus è fornito anche da diversi farmaci già in uso dal personale sanitario: anticoagulanti e cortisone.


Locatelli avrebbe sottolineato, infine, che la diffusione del vaccino non rappresenterà la fine della pandemia, ma l’inizio della sua fine: bisognerà convivere con il Covid ancora molto, ma i contagi diminuirebbero drasticamente.

Fonte foto: salute.pourfemme.it