Bancomat “generoso” sputa soldi a raffica, passante raccoglie il denaro e lo restituisce alla polizia

Bancomat “generoso” sputa soldi a raffica, passante raccoglie il denaro e lo restituisce alla polizia

NAPOLI – Episodio curioso quello accaduto nel giorno di Santo Stefano a Napoli, dove un bancomat “impazzito” ha improvvisamente espulso diverse banconote da 50 e 20 euro.

L’accaduto ha destato l’attenzione di Khalil Semmah, 51enne cittadino italiano di origini marocchine, il quale ha deciso di raccogliere il denaro che si era nel frattempo sparso ai piedi dello sportello automatico per consegnarlo alla polizia locale.


La somma consegnata dall’uomo alle forze dell’ordine è stata di 980 euro. Davanti a ciò, gli agenti hanno deciso di intervenire per fare un sopralluogo sul posto e verificare le cause del malfunzionamento.

Dopo una prima ispezione, i poliziotti non avrebbero comunque trovato segni di manomissione. Da comprendere, adesso, l’effettiva origine della subitanea generosità” dello sportello bancomat. Tra le ipotesi, quella dell’hackeraggio.

Immagine di repertorio