Ancora un femminicidio in Italia, Sonia Di Maggio accoltellata per strada dall’ex fidanzato: arrestato mentre era in fuga

Ancora un femminicidio in Italia, Sonia Di Maggio accoltellata per strada dall’ex fidanzato: arrestato mentre era in fuga

ITALIA – Nuovi sviluppi sull’omicidio della 29enne Sonia Di Maggio, originaria di Rimini, uccisa a coltellate ieri sera per strada in una frazione di Minervino di Lecce, mentre era insieme al suo fidanzato in prossimità della chiesa di San Biagio in via Pascoli.

A sferrare i colpi mortali sarebbe stato Salvatore Carfora, 39enne napoletano, ex ragazzo della vittima, il quale sarebbe stato fermato a piedi dalla polizia nei pressi della stazione ferroviaria mentre tentava di raggiungere un mezzo con il quale fuggire dopo aver compiuto il folle gesto.


L’uomo ha precedenti penali, sarebbe anche uscito da poco dal carcere dove si trovava per aver ferito un parcheggiatore abusivo in occasione di una lite.

Continuano le indagini da parte degli inquirenti per far luce sulla vicenda che lo vede protagonista come responsabile dell’accoltellamento mortale all’ex fidanzata, sebbene l’arma del delitto ancora non sia stata trovata.

La ragazza aveva lasciato la sua città solo per voltare pagina: nuovo amore, nuova vita lontano dal passato. E invece ha trovato la morte dopo essere stata raggiunta dall’ex alle spalle e uccisa a coltellate alla gola, al petto, all’addome.

Fonte immagine Facebook – Sonia Di Maggio