Agguato sul pianerottolo, Guardia Giurata uccide l’ex moglie a colpi di pistola al rientro a casa

Agguato sul pianerottolo, Guardia Giurata uccide l’ex moglie a colpi di pistola al rientro a casa

ITALIA – Ha atteso che la sua ex moglie rientrasse nell’appartamento per tirare fuori la pistola e spararle contro otto colpi senza pietà. Avrebbe agito così Massimiliano Bianco, Guardia Giurata di 50 anni, per uccidere Angela Dargenio, 48 anni, ex coniuge che viveva nel suo stesso palazzo.

La morte della donna è avvenuta nelle scorse ore a Torino. La coppia si era separata nel mese di dicembre ma i due non si erano persi di vista, probabilmente per rimanere accanto ai due figli avuti negli anni precedenti.


L’uomo, tuttavia, non avrebbe superato il divorzio. Sarebbe questa, infatti, una delle prime ipotesi formulate dagli inquirenti.

Al momento dell’arrivo della polizia, allertata dai vicini che hanno sentito gli spari, Bianco si sarebbe fatto trovare in casa. Sono attualmente in corso le indagini per ricostruire tutti i dettagli dell’intera vicenda.

Immagine di repertorio