Nuovo Bonus Agricoltura 2022: a chi spetta e come si richiede

Nuovo Bonus Agricoltura 2022: a chi spetta e come si richiede

ITALIA – È in arrivo un ulteriore bonus, a comunicarlo è stata proprio l’Agenzia delle Entrate all’interno di una nota stampa.

Si tratta del “Nuovo Bonus Agricoltura 2022“, in sostegno a tutte le reti di imprese agricole (o agroalimentari) che vogliono investire per introdursi nel mondo del commercio elettronico.


Di cosa si tratta

Il “Nuovo Bonus Agricoltura 2022” non è altro che un credito d’imposta pari al 40% degli investimenti fatti dalle imprese sopra elencate con lo scopo di montare o ingrandire le infrastrutture informatiche per il potenziamento del commercio elettronico. Può essere utilizzato per ciascuno dei periodi d’imposta che vanno dal 2021 al 2023 e senza però superare mai i 50 mila euro, che sarebbe il tetto massimo.

I limiti

I limiti possono modificarsi in base alle dimensioni e tipologia delle imprese:

  • 25mila euro per le grandi imprese;
  • 50mila euro per piccole o medie imprese agroalimentari;
  • 50mila euro per piccole o medie imprese basate sulla produzione primaria.

Come si richiede

Pertanto, tutti i generi di imprese agricole o agroalimentari che vorranno usufruire del Nuovo Bonus Agricoltura 2022 non dovranno fare altro che mettersi in contatto con l’Agenzia delle Entrate e comunicare a quest’ultimi le spese sostenute in ogni periodo d’imposta partendo dal 2021 sino ad arrivare al 2023.

Per tutte le spese che sono state realizzate nell’ann0 2021 la comunicazione dovrà essere inviata a partire dal 20 settembre 2022, il giorno limite per richiederlo invece sarà il 20 ottobre del medesimo anno, oltre questo giorno non potranno più essere inviate le comunicazioni.

Foto di repertorio