Carta risparmio spesa 2023, l’agevolazione per le famiglie: cos’è, a chi spetta e come ottenerla

Carta risparmio spesa 2023, l’agevolazione per le famiglie: cos’è, a chi spetta e come ottenerla

ITALIA – Arriva la Carta risparmio spesa 2023 per agevolare le famiglie con redditi bassi. Questo sussidio è stato inserito nel testo preliminare della Legge di Bilancio 2023 e per l’operatività l’Esecutivo ha già stanziato un fondo di 500 milioni di euro.

Erogata dai Comuni, la card – se confermata con l’approvazione definitiva della Manovra ad opera del Parlamento – dovrebbe aiutare a fronteggiare il caro vita.


Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e i requisiti per ottenere la Carta risparmio spesa 2023.

Cos’è la Carta risparmio spesa

La Carta risparmio spesa è da immaginare come una sorta di “blocchetto di buoni spesa” che i Comuni erogheranno alle famiglie con un reddito non superiore a 15mila euro, da utilizzare solo per acquistare i beni di prima necessità, specie quelli alimentari.

Annunciata dal Governo il 21 novembre 2022, dopo l’ok alla versione preliminare della Manovra 2023, è una misura rivolta quindi solo alle famiglie in difficoltà.

A chi è destinata e come funziona

Come è detto, è destinata alle famiglie con un reddito non superiore a 15mila euro. Secondo gli ultimi dati forniti dal MEF, a dichiarare tra 0 e 15.000 euro in Italia nel 2020 sono stati 17,2 milioni di contribuenti.

La carta risparmio spesa verrà erogata attraverso la rete dei Comuni e i buoni spesa potranno essere utilizzati negli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa, come i supermercati e ipermercati.

Cosa si può acquistare

Il Governo ha deciso che solo alcuni acquisti saranno agevolati. Il Governo in futuro, con apposito Decreto, definirà quali sono gli alimenti che si potranno acquistare con i buoni spesa e utilizzerà i 500 milioni di euro stanziati per abbassare il prezzo solo di quei beni.

Ancora non è noto nel dettaglio, ma probabilmente si tratterà dei prodotti di prima necessità.

Come verranno assegnate le card

Per conoscere le regole di assegnazione e i criteri di funzionamento della card spesa 2023 bisogna quindi attendere l’ok definitivo della Legge di Bilancio entro il 31 dicembre 2022 e poi, la pubblicazione del relativo regolamento.