Schiacciato a 18 anni durante un progetto di alternanza scuola-lavoro: morto sul colpo

Schiacciato a 18 anni durante un progetto di alternanza scuola-lavoro: morto sul colpo

ITALIA – Si è spento ieri a Udine il 18enne Lorenzo Parelli durante un progetto di alternanza scuola-lavoro.

Il giovane si trovava, in veste di stagista, nello stabilimento della Burimec di Lauzacco (Udine) quando improvvisamente è stato travolto da una putrella di acciaio.


Il crollo si è rivelato fatale per il 18enne, il quale ancora non lavorava nella ditta di carpenteria metallica, ma che, ieri 21 gennaio, si trovava sul luogo della tragedia per portare a termine il suo ultimo giorno di stage.

Nonostante l’immediato intervento degli operai dell’azienda, la corsa dei sanitari dei 118 e l’arrivo dei vigili del fuoco, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Sebbene ancora non fosse a tutti gli effetti un dipendente della ditta, Lorenzo Parelli è una delle numerose vittime degli incidenti sul lavoro che ogni anno si verificano in Italia.

In merito a quanto accaduto, è stato aperto un fascicolo per l’ipotesi di omicidio colposo a carico del legale rappresentante, come datore di lavoro.

Foto di repertorio