Il canone Rai è l’imposta più odiata dagli italiani: “Deve essere abolito”

Il canone Rai è l’imposta più odiata dagli italiani: “Deve essere abolito”

ITALIA – Il Codacons sostiene a pieni voti la possibile abolizione del canone Rai, lo afferma Francesco Tanasi Segretario Nazionale dell’associazione.

Nel 2016 il canone Rai è stato inserito nelle bollette elettriche degli italiani – spiega il Codacons -, ma la misura ha visto da subito la netta contrarierà dei consumatori italiani. Linserimento nel canone Rai nelle fatture elettriche ha rappresentato una vera e propria vessazione a danno degli utenti, che si sono ritrovati a pagare bollette più salate a causa della decisione del Governo Renzi“.


“La questione finì anche dinanzi al Tar del Lazio, dove la nostra associazione – continua – presentò un ricorso per contestare la misura in virtù dellillogicità della riscossione di un tributo legato al possesso del televisore attraverso le bollette elettriche“.

Riteniamo che i tempi siano oramai maturi per procedere ad una abolizione totale del canone Rai, considerato il nuovo scenario del mercato televisivo italiano e la possibilità per la Rai di concorrere ad armi pari con le altre reti attraverso la raccolta pubblicitaria” conclude Francesco Tanasi.

Foto di repertorio