Super green pass obbligatorio per calciatori di Serie A e atleti di altri sport di squadra: le nuove regole

Super green pass obbligatorio per calciatori di Serie A e atleti di altri sport di squadra: le nuove regole

ITALIA – Obbligo vaccinale che arriva anche nel mondo degli sport di squadra, almeno nel panorama italiano, infatti a partire dal prossimo 10 gennaio 2022, partendo dal calcio, ogni atleta dovrà essere completamente vaccinato anche se ormai, almeno nella nostra Serie A di calcio siamo già a una copertura vaccinale degli atleti del 98%.

Tutto questo sarà valido anche per i campionati professionistici di altri sport di squadra e contatto, con ottenimento di conseguente Super green pass, di essere quindi vaccinato oltre che eventualmente negativo o addirittura guarito da tempo dal Covid, se lo si ha già avuto.


Addio quindi ai tamponi prima di ogni match, anche per allenarsi in palestra e in piscina e vari sport di squadra al chiuso, e per gli spogliatoi (nel caso del calcio). Sarà utile quindi essere in possesso di Certificato verde rafforzato.

Per il momento le seguenti misure arrivano dalle Faq del Dipartimento dello sport dove si può leggere: “A partire dal 10 gennaio 2022, in zona bianca, gialla e arancione, l’accesso a eventi e competizioni sportive, l’accesso a servizi e attività di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso, nonché agli spazi adibiti a spogliatoi e docce, sarà consentito esclusivamente ai soggetti in possesso della cosiddetta certificazione verde rafforzata” .

Foto di repertorio