Super Green Pass anche in zona bianca, attività aperte ma “chiuse” per i non vaccinati

Super Green Pass anche in zona bianca, attività aperte ma “chiuse” per i non vaccinati

ITALIA – Sarà in vigore anche nella zona bianca il Super Green Pass: è quanto emerge dalle dichiarazioni esclusive che Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ha dichiarato ai colleghi di Sky TG24. “Tutte le attività resteranno aperte, ma è chiaro che saranno precluse ai non vaccinati”.

Per Sileri la nuova “idea” del governo rappresenta “un valore aggiunto per la zona arancione, per evitare le chiusure. L’unica differenza che ci sarà tra la zona bianca e gialla e arancione sarà l’utilizzo della mascherina all’aperto”.


Intanto in merito ai vaccini per i bambini dai 5 agli 11 anni non è previsto alcun obbligo: l’okay arriva dall’Aifa e dall’Ema.

Il vaccino per i più piccoli sarà disponibile già dai primi di dicembre e si farà affidamento sui genitori affinché, anche se non obbligati, li sottopongano a vaccinazione. “Bisogna vaccinarli perché se si ammalano c’è il rischio che abbiano complicanze anche gravi“, dichiara Sileri. “Dal punto di vista logistico, per vaccinare i bambini verranno utilizzati in gran parte gli hub esistenti con dei percorsi dedicati ai piccoli. Serve un’informazione trasparente e spiegare ai genitori perché serve fare la vaccinazione“.

Finiremo questa quarta ondata o vaccinati o guariti o morti – ha concluso Sileri ai colleghi di Sky Tg24 -. Senza sì e senza ma. E manca anche una parte, perché anche chi è guarito potrebbe portarsi appresso il Long Covid”.

Foto di repertorio