“Ma questo braccio è finto!”, no-vax va al centro vaccinale con arto di silicone: voleva solo il Green Pass

“Ma questo braccio è finto!”, no-vax va al centro vaccinale con arto di silicone: voleva solo il Green Pass

ITALIA – È finita male la ‘furbata’ orchestrata da un cittadino no-vax che si era presentato al centro vaccinale di Biella con un braccio di silicone dove farsi iniettare il vaccino anti Coronavirus.

L’uomo, infatti, non aveva intenzione di accedere alla vaccinazione ma di ottenere soltanto il rilascio del Green Pass.


Il 50enne in questione, a quanto pare, avrebbe addirittura firmato il modulo di consenso per ricevere la dose di vaccino ma, al momento, di scoprire il braccio, l’infermiera avrebbe scoperto il suo ‘trucchetto’.

Nondimeno, lo stesso no-vax avrebbe provato a convincere l’operatrice sanitaria a fare il suo gioco, ottenendo un sonoro rifiuto.

Il 50enne verrà quindi denunciato ai carabinieri, mentre la locale Asl provvederà a informare la Procura di quanto accaduto.

Immagine di repertorio