Green Pass, obbligo vaccinale e terza dose, il Governo indica la strada: obiettivo 80% di immunizzati

Green Pass, obbligo vaccinale e terza dose, il Governo indica la strada: obiettivo 80% di immunizzati

ITALIA – Estensione del Green Pass, obbligo vaccinale e terza dose. Sono questi i tre punti toccati nella conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Mario Draghi. L’obiettivo del Governo è quello di raggiungere quanto prima una percentuale di vaccinati che tocchi l’80% (al momento 70.88%).

Sul fronte vaccinazioni, la Sicilia si conferma ancora una volta una delle regioni in cui ci si vaccina di meno. Sull’isola, secondo gli ultimi aggiornamenti, il 63% ha ricevuto la prima dose, mentre non si raggiunge il 70% nella fascia 30-39 anni.


E i dati sui ricoveri, in tal senso, parlano chiarissimo. La percentuale di occupazione dei reparti è salita al 14%, a fronte di una media nazionale ferma al 6%. Secondo il bollettino di ieri, infatti, sono stati 15 i nuovi ingressi negli ospedali, per un totale che sale a 555.

Il cambio di passo decisivo, quindi, potrebbe arrivare dall’obbligo vaccinale. Quest’ultimo potrebbe scattare nel momento in cui Ema e Aifa dichiareranno il vaccino farmaco ordinario e non emergenziale. Quasi scontata, invece, l’introduzione della terza dose, soprattutto per le persone fragili.

Come annunciato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, si potrebbe partire già dalla fine di settembre, periodo in cui il Governo punta a raggiungere la soglia dell’80% di vaccinazioni.

Oggi, intanto, si conosceranno i nuovi colori della regioni. La Sicilia rimarrà in zona gialla. Rischiano il passaggio in questa fascia anche Calabria e Sardegna.

Immagine di repertorio