Due amiche morte di Covid a distanza di pochi giorni: non avevano fatto il vaccino

Due amiche morte di Covid a distanza di pochi giorni: non avevano fatto il vaccino

ITALIA – Sono morte entrambe stroncate dal Covid, quel virus che temevano meno del vaccino, che avevano infatti deciso di non fare.

Due amiche allineate nelle scelte, l’una accanto all’altra nella vita di tutti giorni in una casa condivisa e unite, purtroppo, anche nel drammatico destino.


Le due donne, una di Napoli l’altra di Castellammare di Stabia, sono decedute a distanza di dieci giorni l’una dall’altra all’ospedale Cotugno.

La prima ad andarsene, il 22 novembre scorso, è stata Francesca Conte, 71 anni, napoletana, che aveva una patologia pregressa ed era quindi più fragile.

Ha lottato più a lungo Cinzia Imparato, 54 anni, che lavorava in una pasticceria di Pompei, ma alla fine nemmeno lei è riuscita a sconfiggere il virus. Ed è finita non sapendo nulla della morte di Francesca. Gli amici avevano preferito non dirglielo per evitare che si impaurisse ulteriormente, ma soprattutto per evitarle il grande dolore.

Troppo testarde, non si erano volute vaccinare“, scrivono in queste ore gli amici sui social. E alcuni di loro confermano che le due donne erano davvero convinte che il virus non fosse pericoloso a tal punto che non indossavano mai la mascherina per proteggersi.

Fonte foto Facebook