Covid, spunta una nuova variante che parte dagli animali: l’allarme della dottoressa Viola

Covid, spunta una nuova variante che parte dagli animali: l’allarme della dottoressa Viola

ITALIA – Mentre la curva dei casi di positività da Coronavirus continua a salire rispetto alla scorsa settimana, l’immunologa Antonella Viola, attraverso i canali di La7 e Radio 1 mantiene l’allerta sulle possibili mutazioni che si possono verificare.

C’è una nuova variante, molto contagiosa, che si nasconde bene al sistema immunitario. Ci sono dati che indicano che gli animali sono un serbatoio per il virus, può nascondersi così per poi tornare a infettare noi“, spiega la dottoressa Viola.


L’immunologa ha sottolineato che in Italia la situazione non è ancora così drammatica, ma è necessario continuare ad adottare le misure di protezione, a partire dalla mascherina nei luoghi chiusi: “È ancora oggi uno strumento estremamente utile, sappiamo che in determinati posti il contagio può diffondersi molto: basta la presenza di una persona positiva per infettarne tante”.

Antonella Viola continua a marcare il rischio legato agli animali per la diffusione di una nuova variante più trasmissibile, a suo dire, di Omicron: “Ci sono dati molto preoccupanti sull’infezione degli animali e del ritorno dagli animali all’uomo”.

Fonte foto Facebook – Antonella Viola