Covid Italia, dal Cdm ancora SÌ al coprifuoco: non si potrà uscire dalle 22 alle 5 del mattino

Covid Italia, dal Cdm ancora SÌ al coprifuoco: non si potrà uscire dalle 22 alle 5 del mattino

ITALIA – Non ci sono più dubbi: Draghi ha confermato il coprifuoco alle 22 anche con le riaperture del prossimo 26 aprile.

Con il Consiglio dei Ministri di questo pomeriggio – previsto per le 17 ma ritardato di un’ora – si sarebbe dovuto risolvere il quesito sul limite ultimo del coprifuoco, del quale l’orario andava ancora definito al meglio e dunque posticipato o annullato.


Nessuna di queste due ipotesi si è però realizzata, infatti il Premier avrebbe optato per lasciare tutto com’è sempre stato durante il periodo Coronavirus.

Con le nuove concessioni del Dpcm che ridarà libertà all’Italia dal prossimo 26 aprile, dunque, la paura di molti rischia allora di verificarsi: se il coprifuoco rimane alle 22 della sera, i ristoranti che apriranno a cena potranno comunque godere della propria clientela nei migliori modi?

Immagine di repertorio