Estate, i consigli per proteggersi e proteggere i più piccoli dal sole

Estate, i consigli per proteggersi e proteggere i più piccoli dal sole

ITALIA – L’estate è ormai iniziata, e la maggior parte del tempo lo si passa al sole, però bisogna ricordare di proteggersi e proteggere i più piccoli dal sole.

Gli effetti benefici della luce solare sono molteplici, anche sui bambini, ad esempio stimola la produzione di vitamina D che favorisce la crescita e sviluppo delle ossa e modula il sistema immunitario, aiuta a regolare il sonno e migliorare l’umore. Anche in casi di malattie come la psoriasi si consiglia l’esposizione al sole e cura la dermatite atopica.


Ma per non avere effetti indesiderati è necessario avere alcuni accorgimenti.

L’idratazione è alla base di un corpo sano, infatti anche quando si è a mare, in spiaggia o all’aria aperta è fondamentale non dimenticare di bere molta acqua, e per merenda i bambini possono mangiare frutta.

I piccoli vanno esposti al sole con gradualità, iniziando con solo 5-10 minuti al giorno per aumentare piano piano, giornalmente. Utilizzando sempre un buon filtro solare, che è consigliabile portare sempre nella borsetta.

Anche l’utilizzo della protezione solare può essere graduale, iniziando con il fattore di protezione più alta che è la 50, e quando la pelle sarà già abbronzata si potrà iniziare a ridurre il fattore di protezione, gradualmente, fino a 15.

Inoltre, è necessario evitare di esporre al sole i bambini nelle ore più calde e ciò dalle ore 10 alle ore 16. Infine, bisognerebbe sempre munire i bambini di cappelli con visiera per filtrare i raggi UV.

I rischi dell’esposizione al sole

Le eccessive esposizioni ai raggi solari possono provocare danni delle volte irreversibili. È possibile la comparsa di eritemi e ustioni di I e II grado, che se ripetute nel tempo causano la comparsa di lesioni cutanee precancerose come le cheratosi attiniche e talvolta anche le lesioni cutanee francamente tumorali, come il carcinoma basocellulare, il carcinoma spinocellulare e il melanoma.

Inoltre, l’eccessiva esposizione può causare la perdita di elasticità della pelle, la comparsa di macchie e l’accelerazione del processo di invecchiamento.

Attenzione anche agli occhi dei più piccoli che possono subire danni irreversibili alla struttura, munirli di occhiali da sole adatti li aiuta a non correre rischi.

Fonte fotoPixabay