Etna, emergenza cenere a Giarre: scuole chiuse, imposti limiti di velocità e divieti. Ecco l’ordinanza

Etna, emergenza cenere a Giarre: scuole chiuse, imposti limiti di velocità e divieti. Ecco l’ordinanza

GIARRE – A seguito dell’emergenza cenere vulcanica odierna il sindaco di Giarre, Angelo D’Anna, dopo aver fatto un sopralluogo sul territorio comunale ha attivato e presieduto una riunione del C.O.C. per adottare le necessarie misure al fine di fronteggiare rapidamente l’emergenza.

È stata emessa un’ordinanza sindacale ed adottato le seguenti misure:


  • il limite di velocità per gli autoveicoli circolanti nelle strade del territorio comunale interessate dalla caduta di sabbia vulcanica e fissato in 20 km/h: gli automezzi dovranno procedere con prudenza e tenere una velocità, anche inferiore a quella prescritta al fine di evitare tamponamenti ed altre situazioni di pericolo:
  • è fatto divieto di circolazione dei mezzi a due ruote nell’intero territorio comunale fino a cessato pericolo;
  • la sabbia vulcanica, raccolta dai cittadini nelle proprie abitazioni, dovrà essere conferita nei centri di raccolta posizionati del centro e delle frazioni secondo l’elenco di seguito elencato San Giovanni Montebello via Di Bella (slargo San Pio), via G. Borsi (slargo campo sportivo). Macchia (via Russo scuola elementare e via delle Mimose angolo via delle Gardenie), via Regina Pacis (angolo parcheggio via S. Pellico), viale Aldo Moro bassa (zona gabbia campetto calcio). Trepunti (ecopunto). San Leonardello (slargo antistante la ex chiesa). Altarello (arca a parcheggio via Ungaretti – slargo villetta S. Pio), Miscarello (piazza), Corso Messina (area a parcheggio adiacente Lidl) via Maccarrone – largo Baden Powell, Piazza Ospedale. Santa Maria La Strada (via Penturo area antistante centro commerciale) Carruba (area a parcheggio viale Della Gioventu);
  • è assolutamente vietato depositare la sabbia vulcanica nei carrellati condominiali della nettezza urbana;
  • in ogni caso è fatto divieto di mischiare la sabbia vulcanica con altre tipologie di rifiuto;
  • al fine di consentire la pulizia delle aree esterne di pertinenza agli istituti scolastici e zone adiacenti, nei giorni 8.9 e 10 marzo 2021 sono sospese le attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. Sarà cura di ciascun dirigente scolastico disciplinare le modalità di esecuzione del presente.

Fonte foto: Facebook – Simona V. Todaro