Tokyo 2020 s’illumina, oggi al via le Olimpiadi: emozioni durante la cerimonia inaugurale

Tokyo 2020 s’illumina, oggi al via le Olimpiadi: emozioni durante la cerimonia inaugurale

TOKYO – Giunge al termine il conto alla rovescia per uno degli eventi più attesi di sempre: oggi è il grande giorno, al via i Giochi della XXXII Olimpiade.

Sono le ore 13 italiane, le 20 a Tokyo su cui attualmente sono puntati i riflettori di tutto il mondo, quando tutto ha inizio. Un viaggio all’indietro, parte con un percorso a ritroso nel tempo la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi, dove le emozioni appaiono forti e distinte persino attraverso uno schermo.


Si torna indietro negli anni, dalla nomina di Tokyo nel 2013 come sede dell’evento sportivo che si sarebbe dovuto disputare nel 2020, fino alla pandemia e a ciò che in parte ci siamo già lasciati alle spalle. Ed è proprio a partire dal periodo difficile dettato dal Covid che, in qualche modo, si vuole dare un chiaro segnale di ripartenza.

La pandemia ha stravolto tutto, persino il modo di fare sport e ha “rotto” persino con la tradizione olimpica: non più a quattro di distanza dalle ultime manifestazioni, bensì a cinque per la prima volta per via del virus.

A dare prova del cambiamento, come viene ricordato anche durante la fase iniziale di questo evento, sono tutti gli atleti che non hanno mai smesso di allenarsi e lo hanno fatto in maniera alternativa: ognuno da casa propria. Ciò rispecchia un forte senso di resilienza ma anche l’estrema capacità dell’essere umano di sapersi adattare a ogni situazione, persino quella più imprevedibile.

È trascorso più di un anno da quella “novità” che spaventava e non poco, dall’arrivo delle mascherine, dai cori cantati dalle finestre delle abitazioni e dai video degli allenamenti a casa. Ma qualcosa sta cambiando, appare evidente la voglia di riprendere in mano la vita.

Il mondo, metaforicamente, da oggi si rimette in piedi nonostante i problemi persistenti. Dopo il conto alla rovescia, Tokyo è stata illuminata in una delle sere più importanti dai fuochi dartificio e adesso sono in atto diverse rappresentazioni. Un misto tra musica, ballo, canti e bandiere all’insegna dei “cinque cerchi” che da oggi ci terranno compagnia fino al prossimo 8 agosto.

Immagine di repertorio