“Insieme per la giornata della sicurezza” al Circolo Didattico “G. Fava” di Mascalucia

“Insieme per la giornata della sicurezza” al Circolo Didattico “G. Fava” di Mascalucia

MASCALUCIA – L’educazione alla sicurezza nelle scuole non è soltanto un tema che si affronta per obbedire alle norme vigenti; la tematica rientra infatti fra i fondamentali obiettivi educativi che si propongono di informare e formare insegnanti, alunni, operatori della scuola alla conoscenza, alla valutazione dei rischi e ai comportamenti nelle situazioni di emergenza.

Risulta indubbio che ciascun istituto scolastico presenti le caratteristiche di un luogo ad alta densità di affollamento. È proprio per questa ragione e in considerazione della giovane età degli alunni, che il tema della sicurezza, in termini di prevenzione, di protezione e di gestione ha una priorità assoluta.



Altrettanto importante è anche sottolineare come un’istituzione scolastica possa considerarsi scuola sicura quando rispetta un insieme di requisiti strutturali, impiantistici ed ambientali; quando al suo interno sono applicate e controllate un insieme di regole e quando è presente un coordinamento di soggetti che, a vario titolo, si impegnano a garantire le migliori condizioni di lavoro sotto il profilo della sicurezza. Si aggiunge che, una scuola è sicura quando tutti i soggetti che in essa lavorano e vivono, conoscono ed adottano i comportamenti più idonei per la sicurezza di tutti.

Studiare in un ambiente confortevole, igienico e sicuro è infatti un diritto dello studente. Ad affermarlo la “Carta dei Servizi Scolastici” – titolo 3° – alla quale fa riferimento il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 giugno 1995. In ottemperanza alla legge 13 luglio 2015, n. 107 che ha previsto l’istituzione della Giornata nazionale per la sicurezza fissandola al 22 novembre di ogni anno, le scuole italiane di ogni ordine e grado promuovono iniziative didattiche, formative e informative per la diffusione della cultura della sicurezza degli edifici scolastici e per la prevenzione dei rischi. La Giornata coincide con due importanti anniversari: quello riferito al 22 novembre 2008, giorno del crollo al Liceo Darwin di Rivoli, dove perse la vita il diciassettenne Vito Scafidi, e l’anniversario dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.


Anche il Circolo Didattico “G. Fava” di Mascalucia, guidato dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Maria Gabriella Capodicasa, ha predisposto, in previsione della giornata nazionale dedicata alla sicurezza, innumerevoli attività atte a potenziare la conoscenza rispetto ai rischi naturali e alla sicurezza a scuola, conferendo grande attenzione all’azione di prevenzione. Il 22 novembre, nel salone delle riunioni del Circolo Didattico “G. Fava” di Mascalucia, i ragazzi hanno incontrato i Rappresentanti della Protezione Civile con i quali si sono confrontati su varie tematiche tra le quali la sicurezza a scuola, a casa, in strada.

Dopo aver proposto un video sui comportamenti da tenere in caso di calamità attinenti e brillanti i commenti e le considerazioni sorte spontanee da parte dei bambini, i quali sono inoltre intervenuti attivamente all’evento, sia nella esplicitazione dei contenuti appresi, sia nell’interpretazione di brani poetici e musicali in tema con l’argomento trattato. Che con la presentazione di un libro digitale sulla sicurezza realizzato da un gruppo di alunni.

All’evento hanno partecipato il geometra Piccinini e la sig.ra Mangano, che nei loro competenti interventi aver elargito interessanti spunti di riflessione. L’importanza di tale avvenimento è stato sottolineato dalle parole del Dirigente Scolastico che ha ringraziato i relatori intervenuti. l’ins. Puglisi Daniela, referente della sicurezza che ha con bravura realizzato la manifestazione e tutti i docenti che hanno contribuito all’allestimento della giornata.

Articolo redatto con la collaborazione della dott.ssa Francesca Passalacqua