Luca Parmitano è arrivato sulla Stazione spaziale internazionale: “È fantastico essere qui

Luca Parmitano è arrivato sulla Stazione spaziale internazionale: “È fantastico essere qui

CATANIA – L’astronauta catanese Luca Parmitano è giunto sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) per la missione dell’Esa (European Space Agency – Agenzia Spaziale Europea) Beyond“.

Con lui anche gli altri due membri dell’equipaggio della Expedition 60/61, il russo di Roscosmos Alexander Skvortsov e l’americano della Nasa Andrew Morgan. I tre astronauti hanno viaggiato per 6 ore e 20 minuti nella navetta Soyuz MS-13, partita ieri dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, alle 18,28 (ora italiana).



L’attracco al modulo di servizio russo Zvezda è avvenuto con successo alle 00,48. Prima di lasciare la Soyuz ed entrare nella Iss, l’equipaggio ha eseguito i necessari controlli sulla pressione e ha provveduto a togliersi le tute Sokol, progettate per proteggere da perdite di pressione o incendi.

Infine, alle 3,04, è avvenuta l’apertura del portellone e prima Skvortsov, poi Morgan e infine Parmitano sono stati accolti a bordo dai colleghi Christina Koch e Nick Hague della Nasa e Alexy Ochivin di Roscosmos.


Il lancio è avvenuto simbolicamente nel giorni del 50esimo anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna.

Dopo l’arrivo, gli astronauti hanno potuto salutare in collegamento familiari e amici che hanno seguito le fasi del lancio e dell’apertura del portello dal centro di controllo di Mosca.

Parmitano ha così potuto dedicare alcune parole alla moglie Kathryn e alle figlie Sara e Maia, rispettivamente di 12 e 9 anni. Inoltre, AstroLuca ha dichiarato: “È fantastico essere qui“.

Immagine di repertorio