Inizia la scuola in Sicilia, inviate 94 milioni di mascherine: i DETTAGLI su intervallo, educazione fisica, contagi e quarantena

Inizia la scuola in Sicilia, inviate 94 milioni di mascherine: i DETTAGLI su intervallo, educazione fisica, contagi e quarantena

PALERMO – È giunta l’ora X per molti studenti Siciliani, che si sarebbero apprestati nella scorsa ora al rientro a scuola, avvenuto per la prima volta nella storia dopo ben 6 mesi di stop.


Nell’Isola è stata data carta bianca alle scuole per quanto riguarda la ripartenza, tanto che in molte hanno deciso per il rientro posticipato al prossimo 24 settembre, dopo le votazioni.


Che sia il 14 o dopo, finalmente è certo cosa dovranno aspettarsi gli studenti che si siederanno nuovamente ai propri banchi:



  • misurazione della temperatura a casa. Se la temperatura è sopra i 37 gradi bisogna chiamare il medico;
  • uso delle mascherine chirurgiche, inviate alle scuole in un numero pari a 94 milioni. Vanno indossate all’ingresso, uscita e quando si è in movimento, mentre si potranno abbassare se seduti nei banchi e a un metro di distanza;
  • la quarantena “di classe” nel caso di un soggetto positivo sarà decisa dall’Asl locale;
  • previsto l’intervallo senza assembramenti e con la mascherina;
  • l’educazione fisica si farà senza mascherina ma con distanziamento di 2 metri, quando possibile anche all’aperto.

Rappresenta ancora un’incognita la presenza o meno di famosi banchi a rotelle. Intanto in tutta Italia, oggi a ritornare sui banchi di scuola sarebbero 5,6 milioni di alunni.

Fonte immagine orizzontescuola.it