L’Amerigo Vespucci torna in Sicilia: passaggio nello Stretto di Messina e approdo a Siracusa

L’Amerigo Vespucci torna in Sicilia: passaggio nello Stretto di Messina e approdo a Siracusa

SIRACUSA – Domani mattina a partire dalle 11 circa, la nave scuola a vela Amerigo Vespucci transiterà nello Stretto di Messina proveniente dal Mar Tirreno meridionale diretta verso sud e proseguirà la sua navigazione lungo la costa orientale della Sicilia, transitando davanti a Messina, Taormina, Catania, per poi dirigersi verso la rada di Siracusa, dove è atteso il suo arrivo alla fonda intorno alle ore 9 circa di martedì 7 luglio.


Nel corso della serata di martedì, intorno alle 20,30, la cittadinanza avrà modo di poter osservare, seppur da terra, in diretta la suggestiva cerimonia dell’ammaina bandiera, che vedrà coinvolti i 106 allievi Ufficiali della 1ª classe dell’Accademia Navale assieme all’equipaggio e, all’imbrunire, la caratteristica illuminazione tricolore dell’unità. Il vascello resterà all’ancora nella rada di Siracusa fino al primo pomeriggio di mercoledì 8 luglio, momento nel quale saluterà la città di Siracusa per continuare l’attività addestrativa in mare.

La campagna distruzione a bordo di nave Vespucci rappresenta un momento fondamentale per la formazione dei giovani allievi ufficiali, i quali, al termine del primo anno di studi in Accademia Navale, a bordo ricevono il “battesimo del mare”. Nel solco di una secolare tradizione, ma con un sempre rinnovato impulso all’innovazione, gli allievi ufficiali sono impegnati in un intenso programma di attività didattiche e addestrative nelle discipline marinaresche e nella formazione etico-militare, al fine di sviluppare e nutrire i valori di fedeltà, disciplina e senso del dovere.


La campagna d’istruzione 2020 è dedicata a tutti gli italiani che hanno vissuto in un momento così particolare. Proprio nel rispetto dell’attuale emergenza, in occasione dell’attuale campagna, la nave non sarà aperta al pubblico, ma verrà colta ogni possibile opportunità di passaggio ravvicinato nei luoghi di particolare interesse della costa del nostro amato paese. La campagna d’istruzione 2020 si concluderà a Taranto il prossimo 22 agosto.