Rischio siccità lago di Pergusa, Legambiente: “Urge intervento”

Rischio siccità lago di Pergusa, Legambiente: “Urge intervento”

ENNA – Preoccupano le condizioni del lago di Pergusa nell’Ennese che si è ritirato di decine di metri. La siccità sta colpendo anche il bacino lacustre che, già da questa primavera, è apparso in sofferenza.

Le sue acque, peraltro da anni di colore cangiante a dimostrazione di una eccessiva presenza di nutrienti organici, si stanno ritirando.


Legambiente ha più volte chiesto che durante gli inverni si possa procedere al rimpinguamento delle dotazioni idriche del lago con una minima parte delle acque invasate all’Ancipa attraverso la condotta che venne costruita appositamente nei primissimi anni 2000 e che oggi giace dimenticata“, afferma Giuseppe Amato di Legambiente Enna.

Una simile azione consentirebbe da un lato il mantenimento di un battente minimo essenziale e, contemporaneamente una diminuzione del carico organico delle acque con un vantaggio in termini ecosistemici garantendo nel contempo una presenza di acque tale da consentire persino un eventuale uso emergenziale per le autobotti e gli elicotteri“, conclude.

Già negli anni 80 il lago subì un prosciugamento che portò quasi alla sua sparizione.