Migranti senza Green Pass bloccati a Siracusa: trasferiti su mezzi privati a Enna

Migranti senza Green Pass bloccati a Siracusa: trasferiti su mezzi privati a Enna

ENNA – Arrivano nuovi aggiornamenti per quanto riguarda i 13 migranti, destinatari di provvedimento di espulsione, bloccati a Siracusa e impossibilitati a lasciare il Paese in quanto privi di vaccino e di certificato di guarigione e, pertanto, senza Super Green Pass.

I 13 extracomunitari, infatti, sono stati trasferiti in un centro di accoglienza di Enna.


I migranti, tra cui senegalesi e gambiani, dopo esser scesi dalla nave per la quarantena, ormeggiata al porto di Augusta, si sono diretti verso il capoluogo aretuseo, trovando riparo in un parcheggio coperto. Al fine di supportare e garantire un tetto e pasti caldi ai migranti, l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Siracusa, ha allestito, grazie a un’associazione di Protezione civile, una tendopoli.

I 13 extracomunitari, non avendo certificato verde rafforzato, il trasferimento tra Siracusa ed Enna non è potuto avvenire su mezzi pubblici. I gestori della struttura, infatti, hanno provveduto a organizzare trasporti su più veicoli privati, ma solo dopo esito negativo dei tamponi molecolari.

Foto di repertorio