Incidente sul lavoro sulla Palermo-Catania, la vittima è Vincenzo Martorana: cantiere sequestrato

Incidente sul lavoro sulla Palermo-Catania, la vittima è Vincenzo Martorana: cantiere sequestrato

ENNA – È Vincenzo Martorana, originario di Villabate (Palermo), la vittima dell’incidente sul lavoro avvenuto oggi lungo l’autostrada A19 Palermo-Catania, all’altezza di Enna.

L’altra persona ferita è invece un 63enne di Caccamo, il quale è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale Umberto I di Enna per un grave trauma addominale.


Sul posto, a seguito della tragedia, si sono presentati i carabinieri che stanno attualmente svolgendo le indagini per ricostruirne la dinamica.

In base alle prime ipotesi, il ponteggio utilizzato per risalire i piloni del cavalcavia si sarebbe improvvisamente staccato, causando quindi la caduta dei due operai.

I malcapitati sono finiti sotto il viadotto Mulini, in direzione Catania. Al momento dell’arrivo dei sanitari del 118, la vittima sarebbe stata già priva di vita.

Il magistrato di turno Orazio Longo ha disposto il sequestro del cantiere e l’invio del medico legale per l’esame esterno del cadavere.

Foto di repertorio