Giocattoli, bigiotteria e abbigliamento contraffatti: sequestrati 2mila prodotti non conformi

Giocattoli, bigiotteria e abbigliamento contraffatti: sequestrati 2mila prodotti non conformi

ENNA – Sono circa 2mila gli articoli contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza e 2 denunce inoltrate.


Nell’ambito delle attività repressive, effettuate dal  comando provinciale della Guardia di Finanza di Enna, numerosi sono stati i controlli in esercizi commerciali del capoluogo e di Piazza Armerina, durante i quali sono stati sequestrati, nei primi mesi dell’anno, 2mila prodotti di varia specie, giocattoli, bigiotteria e abbigliamento, risultati non conformi alle prescrizioni del Codice del Consumo in quanto non adeguati agli standard di sicurezza e privi di qualsiasi informazione per il consumatore finale.


Due persone, inoltre, segnalate quali responsabili degli illeciti, sono state denunciate e sanzionate per oltre 20mila euro.

Tali azioni repressive, oltre all’immediata sottrazione dei prodotti non conformi al mercato dei consumatori, hanno l’obiettivo di individuare le fonti di produzione e importazione, nonché i centri di smistamento della merce illecita, per debellare l’intera filiera criminale e interrompere i flussi finanziari da questa gestiti.

Ciò viene effettuato con l’ordinaria attività di controllo del territorio, in contesti di specifiche progettualità operative, allo scopo di salvaguardare l’economia legale degli imprenditori onesti e tutelare la salute e la sicurezza dei consumatori, soprattutto giovani e anziani particolarmente esposti.

Immagine di repertorio