Controlli nel settore edile: ditta di Enna sanzionata per 38.269 euro

Controlli nel settore edile: ditta di Enna sanzionata per 38.269 euro

ENNA – Nell’ennese proseguono i controlli straordinari effettuati nel settore edile per contrastare il lavoro irregolare e le violazioni in materia di sicurezza sul lavoro.

I controlli sono stati disposti dal Comando Generale dell’Arma dei carabinieri e sono stati effettuati in sinergia dai carabinieri della Stazione di Assoro e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Enna.


Durante le operazioni è stato individuato un cantiere che si occupava della ripavimentazione di un tratto di strada urbana con varie irregolarità, sia dal punto di vista del lavoro nero che della sicurezza in materia del lavoro.

All’interno del cantiere è stato scoperto un lavoratore in nero di nazionalità albanese, senza permesso di soggiorno. Inoltre, è stato accertato che la ditta non aveva effettuato le visite mediche di idoneità al lavoro, la formazione e l’informazione sulla sicurezza del lavoro ad alcuni operai presenti.

Il cantiere è stato sospeso e sono state impartite delle prescrizioni per regolarizzare le violazioni della normativa in materia di sicurezza.

Sono state accertate violazioni corrispondenti ad ammende penali per 31.449 euro e sanzioni amministrative per 6.820 euro e sarà deferito alla Procura della Repubblica di Enna il responsabile della ditta affidataria dei lavori.

I controlli dei carabinieri del Comando Provinciale di Enna e del Nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro, insieme all’Ispettorato Territoriale del Lavoro, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Enna, proseguiranno al fine di conseguire il rispetto della normativa giuslavorista e della sicurezza del lavoro nello specifico settore edile.