Santo Stefano: idee sfiziose per 'riciclare' gli avanzi del Natale - Newsicilia

Santo Stefano: idee sfiziose per ‘riciclare’ gli avanzi del Natale

Santo Stefano: idee sfiziose per ‘riciclare’ gli avanzi del Natale

PALERMO – Per il pranzo e la cena di Natale si preparano tantissime delizie, portate su portate, ma spesso capita di ritrovarsi poi con tonnellate di cibo avanzato. Non sprecare e non buttare via nulla! Nei giorni successivi alle feste puoi sfruttare gli avanzi di Natale come ingredienti per nuove sfiziose ricette.

Ad esempio, il cotechino avanzato può diventare l’ingrediente in più per un ragù sostanzioso e saporito con cui condire la pasta oppure si può trasformare il cotechino in hamburger unendolo a foglie di lattuga, fette di cipolla e pomodoro, più una spruzzata di senape o di una salsa a scelta. Un’ottima alternativa al cheese burger americano.

Il cappone avanzato, ridotto a pezzetti e unito a uova sode, prosciutto cotto ed emmentaler a dadini, lattuga e sedano a pezzetti, diventa un panino gustoso, che piacerà anche ai più piccoli.

Polpette di riso: quando avanza il risotto approfittatene per fare delle palline di riso, mozzarella e pangrattato, da passare al forno. Sono avanzati gli affettati degli antipasti? Si possono preparare le lasagne con salumi misti. Tritati e mescolati con besciamella e formaggio, questi infatti possono essere usati anche come condimento in sostituzione del classico ragù.


Per chiudere in dolcezza, pandoro e panettone avanzati possono essere serviti tagliati a pezzettini piccoli in una coppa di cristallo, accompagnati da frutta e gelato o cioccolato fuso.

Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com